Due etti di marijuana in tasca: spacciatore scoperto in metro dai cani antidroga

Arrestato alla fermata MM1 Palestro grazie all'aiuto del fiuto dei cani poliziotto.

Due etti di marijuana in tasca: spacciatore scoperto in metro dai cani antidroga
Cronaca Milano, 22 Febbraio 2021 ore 11:15

Due etti di marijuana in tasca: spacciatore scoperto in metro dai cani antidroga.

Due etti di marijuana in tasca: spacciatore scoperto in metro dai cani antidroga

MILANO – La polizia ha arrestato un cittadino albanese di 28 anni per detenzione di droga ai fini di spaccio nella fermata della metropolitana MM1 Palestro a Milano.

Fermato alla MM1 Palestro

Gli agenti della Sezione Polmetro dell’Ufficio Prevenzione Generale, in servizio insieme ai polizotti dell’Unità Cinofila della Questura, si trovavano sulla banchina della fermata Duomo quando hanno notato una persona che, alla loro vista, ha cambiato velocemente vagone mischiandosi tra i passeggeri, con l’ intento evidente di evitare un possibile controllo di polizia.

A bordo del treno con i cani poliziotto

Saliti subito a bordo del convoglio, i poliziotti hanno raggiunto l’uomo, particolarmente nervoso e agitato, e sono scesi alla fermata di Palestro per un controllo.

Il 28enne, domiciliato a Milano e con precedenti di polizia, con sé aveva due involucri ricoperti da cellophane, dal peso complessivo di 185 grammi, contenenti marijuana. Il 28enne è stato arrestato.