Cronaca
IN STAZIONE CENTRALE

Documenti falsi comprati al mercato nero per 200 euro: arrestato 37enne

Da un controllo più approfondito, gli agenti hanno rilevato delle anomalie nei sistemi anticontraffazione applicati sui documenti

Documenti falsi comprati al mercato nero per 200 euro: arrestato 37enne
Cronaca Milano, 10 Marzo 2021 ore 13:53

Documenti falsi comprati al mercato nero per 200 euro: arrestato 37enne.

Documenti falsi comprati al mercato nero per 200 euro: arrestato 37enne

MILANO – Continuano i controlli della polizia ferroviaria di Milano all’interno delle stazioni. Operazioni che oltre a tutelare i viaggiatori scovano anche abusi e illeciti.

Alla Stazione Centrale

Come successo ieri, quando gli agenti della Polfer hanno arrestato un cittadino nigeriano di 37 anni, per possesso di documenti falsi. Nel corso dei servizi di vigilanza nella stazione di Milano Centrale, i poliziotti hanno chiesto i documenti all’uomo. Il 37enne ha consegnato agli agenti un biglietto da viaggio per stranieri abilitante all'espatrio, un foglio di soggiorno e una carta di identità elettronica intestati a un cittadino nigeriano.

Identificato: era un pregiudicato irregolare

Da un controllo più approfondito, gli agenti hanno rilevato delle anomalie nei sistemi anticontraffazione applicati sui documenti. Il 37enne ha prima tergiversato, poi messo alle strette dai poliziotti ha ammesso di aver speso 200 euro per comprare sul mercato nero i documenti falsi. Fornendo la vera identità, gli agenti lo hanno identificato: era un pregiudicato irregolare. L’uomo è stato arrestato.