Cronaca
Paura a Corvetto

Distrugge a sassate il vetro di un bus terrorizzando i passeggeri poi scappa senza lasciar tracce

Il danneggiamento è avvenuto nella mattinata di mercoledì 15 settembre: gli inquirenti sono ora al lavoro per trovare il responsabile, che potrebbe aver colpito anche altrove.

Cronaca Milano, 16 Settembre 2021 ore 11:28

Distrugge a sassate il vetro di un bus terrorizzando i passeggeri poi scappa senza lasciar tracce

Le immagini, riprese da un passante, mostrano il danneggiamento di un bus di linea avvenuta mercoledì 15 settembre 2021 in zona Corvetto, davanti a un locale tra via Quaranta e via Polesine.

Aggressione a un bus

Sembra che l'autore del folle e inspiegabile gesto, un giovane apparentemente originario dell'Africa, si è scagliato contro un bus della linea 95 di Atm, che stava transitando nella zona diretto al quartiere Barona.

Il giovane uomo ha iniziato a colpire l'autobus con un grosso sasso, riuscendo a scheggiare in decine di punti il vetro anteriore del mezzo pubblico senza tuttavia infrangerlo. La foga del gesto è evidente anche dal video pubblicato sulla pagina Instagram MilanoBellaDaDio. Un atto inspiegabile considerando anche che, come raccontato dai presenti, l'autore non ha proferito parola alcuna e non ha in alcun modo giustificato il suo gesto.

Dopo aver "compiuto il proprio lavoro", colpendo non solo il vetro anteriore ma scagliandosi anche contro quelli dei passeggeri, il malvivente si è dato alla fuga senza lasciare traccia di sé.

L'autista ha dato l'allarme

A dare l'allarme ci ha pensato l'autista dell'autobus, che ha assistito a tutta la scena dall'interno del mezzo (chiuso, per evitare che l'uomo entrasse) assieme a tutti i passeggeri spaventati da quanto stava accadendo a poca distanza.

Nel giro di una manciata di minuti sul posto sono intervenuti gli addetti alla sicurezza di Atm assieme ai carabinieri che si sono subito messi alla ricerca del giovane, non riuscendo però a trovarlo nei paraggi e neppure nelle vie limitrofe a quella dell'accaduto.

Potrebbe aver già colpito

Pare che proprio nella mattinata di mercoledì anche altri mezzi pubblici siano stati colpiti nello stesso modo alle fermate della metro di San Donato e Corvetto: viste le coincidenze c'è il forte sospetto che la mano autrice dei danneggiamenti sia la medesima.

Gli inquirenti sono ora all'opera per scoprire chi sia il soggetto in questione e se effettivamente abbia colpito anche altrove.