Cronaca
operazione antidroga

Dalla Brianza a Milano per spacciare: arrestato un 20enne, denunciato l’amico

Le indagini sono partite dalla casa di un ragazzo, dove era nascosta la droga nel barattolo del sale.

Dalla Brianza a Milano per spacciare: arrestato un 20enne, denunciato l’amico
Cronaca Milano Nord, 18 Gennaio 2021 ore 16:13

Dalla Brianza a Milano per spacciare: arrestato un 20enne, denunciato l’amico.

Dalla Brianza a Milano per spacciare: arrestato un 20enne, denunciato l’amico

MILANO – Le indagini che hanno portato all’arresto di un 20enne italiano e alla denuncia di un 24enne, entrambi accusati di detenzione e spaccio di droga, sono iniziate alle 10 di domenica mattina.

L’operazione della polizia

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenuti in via Settembrini: da un appartamento abitato da quattro ragazzi, tra i 19 e i 21 anni, proveniva un forte odore di marijuana e hashish. Quando i poliziotti hanno bussato alla porta, ha aperto un 19enne italiano e il forte odore di marijuana ha portato gli agenti a perquisire l’alloggio.

Sul posto anche le unità cinofile

L’attività, condotta con il supporto delle unità cinofile, ha portato al sequestro di un totale di circa 15,51 grammi di marijuana e altri 15 di hashish, sostanze trovate nel bagno in un vasetto con la scritta “sale” sotto il lavello della cucina e in una custodia da occhiali nell’armadio.

I  quattro giovani segnalati alla Prefettura

Un bilancino di precisone, con residui di hashish, era nascosto in un pensile della cucina e i quattro giovani sono stati  segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanza stupefacenti.

Identificato il fornitore di droga

Le indagini dei poliziotti hanno poi permesso di risalire all’identità del fornitore di droga, un 20enne italiano, già con precedenti di polizia, residente a Lentate sul Seveso (Monza Brianza). È stato individuato in piazza Luigi di Savoia a Milano mentre, nelle prime ore del pomeriggio, alla guida della propria macchina e in compagnia di un amico 24enne, cedeva sostanza stupefacente a un 19enne.

Perquisita la sua auto

La perquisizione dell’auto ha portato al sequestro di circa 120 grammi di marijuana e 24 grammi di hashish, più 175 euro che i due avevano nelle proprie tasche, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

L’arresto per spaccio del ragazzo

Gli agenti hanno infine raggiunto le abitazioni di entrambi i fermati a Lentate e nella casa del 20enne sono stati sequestrati ulteriori 54 grammi di marijuana e 1.290 euro in contanti, portando quindi all’arresto per spaccio del ragazzo.

Denunciato a piede libero l’amico

Ha avuto esito negativo, invece, la perquisizione del domicilio del 24enne, che è stato denunciato a piede libero per lo stesso reato, come riporta giornaledeinavigli.