Cronaca
la protesta

Corteo no Green Pass a Milano: scontri con la Polizia nelle vie del centro

Dopo essersi radunati in piazza Fontana, hanno sfilato in corteo per le vie del centro: la cronaca della giornata

Cronaca Milano, 16 Ottobre 2021 ore 22:01

Corteo no Green Pass a Milano: scontri con la Polizia nelle vie del centro. (foto e video MiaNews)

Corteo no Green Pass a Milano: scontri con la Polizia nelle vie del centro: la cronaca del pomeriggio

MILANO - I manifestanti 'No green pass' hanno iniziato a radunarsi prima delle ore 17 in piazza Fontana. Nella giornata di ieri i rappresentati del movimento avevano fatto saltare l'accordo con la Questura con cui era in corso un confronto sul percorso e avevano ritirato il 'preavviso' della manifestazione. Nei confronti dei giornalisti sono stati intonati cori come “buffoni" e "venduti”. L'area è presidiata dalle forze dell'ordine.

Il corte verso piazza Duomo

Al grido “no green pass” il corteo, dopo aver raggiunto un accordo con le forze dell’ordine, è partito da piazza Fontana verso piazza Duomo. Tra gli striscioni “Vaccinato non prendertela con il no vax ma con il parlamento”; “Meglio morire da liberi che vivere da schiavi” e “Più fiabe e meno vaccini ai nostri bambini perché i draghi si possono sconfiggere”. In testa al corteo la scritta “Solidali non con la Cgil ma con i portuali”.

Sono alcune migliaia - circa 3 mila inizialmente, secondo un primo dato della Questura - i manifestanti no Green pass. Dopo essersi radunati in piazza Fontana stanno ora sfilando in corteo per le vie del centro: piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele e piazza San Babila. “Qui nessun fascista solo persone che protestano per la libertà” si legge su un cartellone. Secondo quanto si è appreso nel pomeriggio il corteo puntava a raggiungere la sede Rai di corso Sempione. Si è poi spezzato all’altezza di porta Venezia dove alcuni manifestanti si sono fermati con l’intenzione di entrare in corso Buenos Aires. La testa della manifestazione invece ha continuato lungo i bastioni.

Gli anarchici hanno provato a deviare il corteo verso la Regione

Arrivati ai Bastioni di Porta Nuova, alcuni anarchici presenti alla manifestazione No green pass hanno provato a dividere il corteo puntando in direzione della sede della Regione. Il tentativo è stato però subito bloccato dalla polizia che li ha fatti rientrare nel corteo. La manifestazione avrebbe dovuto arrivare vicino alla sede Rai. Intanto verso la coda del corteo nei pressi di porta Venezia un gruppo di manifestanti ha fermato momentaneamente il traffico, sedendosi davanti alle macchine.

SFOGLIA LA GALLERY DELLA GIORNATA DI PROTESTA:

16 foto Sfoglia la gallery

Il rientro in Duomo e il sit-in

Il corteo No Green Pass, composto poi da circa 8mila persone secondo la Questura, dopo essersi frammentato in più spezzoni è arrivato in piazza Duomo dove alcuni manifestanti si sono seduti per terra. Le forze dell'ordine sono posizionate ai lati della piazza bloccando, di fatto, la possibilità di ripartenza del corteo.

Tensione con le Forze dell'Ordine in via Borgogna

Il corteo No Green Pass dopo essere giunto in piazza Duomo, dove i manifestanti hanno insegnato un sit, in è ripartito in serata sfilando in piazza Fontana per raggiungere via Borgogna dove ci son stati momenti di tensione con le forze dell'ordine che sbarrano la strada. Un attivista è stato fermato.

Nel corso della manifestazione No Green Pass non preavvisata la Polizia di Stato comunica che, al momento, ha identificato 16 persone e ne ha accompagnate in Questura 4 che verranno denunciate. "I manifestanti, con il chiaro intento di creare confusione e forti disagi al traffico, continuano a spostarsi confusamente cercando anche il contatto con i reparti di Polizia e Carabinieri", spiega la Questura.

Verso Bueno Aires una parte del corteo

Il corteo, ripartito da piazza Duomo e ora composto da circa 1500 attivisti, dopo le tensioni con le forze dell'ordine in via Borgogna, ha sfilato per corso Venezia e ha raggiunto corso Buenos Aires.