controlli in città

Controlli in Piazza Vetra e Parco delle Cave: 16 ordini di allontanamento

I controlli hanno portato all’allontanamento di persone che, a vario titolo, impedivano la libera e tranquilla fruizione dell'area verde.

Controlli in Piazza Vetra e Parco delle Cave: 16 ordini di allontanamento
Cronaca Milano, 03 Settembre 2021 ore 12:06

Controlli in Piazza Vetra e Parco delle Cave: 16 ordini di allontanamento.

Controlli in Piazza Vetra e Parco delle Cave: 16 ordini di allontanamento

MILANO - Prosegue la linea dei provvedimenti mirati emessi dal questore per contrastare situazioni di degrado e molestie in diverse zone della città. A seguito di controlli mirati, sono quindi stati emessi 16 ordini di allontanamento tra Piazza Vetra, la stazione di San Cristoforo e il Parco delle Cave.

I controlli in piazza Vetra

In particolare, nella mattinata di ieri servizi di controllo del territorio hanno interessato piazza Vetra: ne sono scaturiti 4 ordini di allontanamento nei confronti di soggetti tra i 30 e i 50 anni (due egiziani, un rumeno e un italiano) soliti bivaccare nella zona.

12 ordini di allontanamento tra la stazione FS "San Cristoforo" e il parco delle Cave

A questi provvedimenti – fa sapere la Questura - ne sono seguiti altri 12 nella zona della stazione FS "San Cristoforo" e al parco delle Cave, nella periferia Ovest di Milano. I controlli hanno portato all’allontanamento di persone che, a vario titolo, impedivano la libera e tranquilla fruizione dell'area verde.

Ordine di allontanamento: cos'è?

La misura dell'ordine di allontanamento vieta ad un soggetto di avere accesso a una determinata area per 48 ore e, in caso di reiterazione delle condotte contestate, il Questore della Provincia di Milano potrà emettere il divieto di accesso (Daspo urbano) alle aree urbane (per un periodo compreso tra i 6 ai 12 mesi). L'eventuale violazione viene sanzionata con la pena dell'arresto da 6 mesi a 1 anno.