Menu
Cerca
aeroporto

Contrabbando a Malpensa: trovate tre placchette d’oro puro

Il loro valore supera gli 11mila euro. Il passeggero ora rischia una sanzione fino a 50mila.

Contrabbando a Malpensa: trovate tre placchette d’oro puro
Cronaca Milano, 14 Aprile 2021 ore 12:16

Tentato contrabbando a Malpensa sventato dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli che hanno intercettato un passeggero con tre placchette d’oro puro, non dichiarate.

Contrabbando a Malpensa, oro puro nel bagagliaio

Come ricorda Prima Saronno, le tre placchette erano nascoste tra i vestiti, con tanto di ricevuta: circa 208 grammi di peso e un valore di oltre 11mila euro. A trovarle i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli e i militari del Gruppo Malpensa della Guardia di Finanza in servizio presso l’Aeroporto di Malpensa grazie al controllo di un passeggero marocchino proveniente da Doha (Qatar).

Gli operanti lo hanno fermato mentre si accingeva ad uscire dagli spazi doganali, dopo avere superato il cosiddetto canale verde “nulla da dichiarare”. Nel corso dell’ispezione condotta sui bagagli, sono state rinvenute le placchette d’oro del peso di circa 208 gr. occultate tra gli effetti personali, nonché tre fatture di acquisto relative ai beni oggetto di fermo.

Si è proceduto quindi al sequestro di quanto rinvenuto per tentato contrabbando in base alla norma previsto dall’art. 282 del Testo Unico Leggi Doganali. È prevista, inoltre, l’applicazione della sanzione amministrativa di cui al D.lgs 8 del 2016, da un minimo di 5mila a un massimo 50mila euro.

Il costante monitoraggio e l’analisi dei rischi condotta da ADM e Guardia di Finanza assicurano un presidio di legalità quotidiano all’interno dell’Aeroporto Internazionale di Malpensa.