Cronaca
E' successo domenica

Avvicinano una coppia con una banale scusa poi massacrano di botte il ragazzo mentre violentano la fidanzata sotto i suoi occhi

Fortunatamente gli aggressori sono stati individuati e arrestati dai Carabinieri...

Avvicinano una coppia con una banale scusa poi massacrano di botte il ragazzo mentre violentano la fidanzata sotto i suoi occhi
Cronaca Milano, 25 Luglio 2022 ore 09:05

Sembrava volessero rapinarli... e invece hanno bloccato l'uomo per molestare la sua fidanzata davanti a lui.

Avvicinano una coppia con una banale scusa poi massacrano di botte il ragazzo mentre violentano la fidanzata sotto i suoi occhi

Li hanno avvicinati con una banale scusa. Ma il loro intento era un altro. Volevano rapinarli. Poi, però, qualcosa è andato diversamente. E hanno iniziato a picchiare violentemente il ragazzo. Nello stesso tempo la sua fidanzata veniva molestata sotto i suoi occhi. Una vicenda che ha dell'assurdo quella che si è consumata domenica mattina all'alba in un parchetto tra via Lorenteggio e piazza Frattini. Per fortuna, però, le urla della ragazza sono arrivate a dei passanti che hanno allertato le Forze dell'ordine. L'intervento è stato immediato e i due aggressori sono stati fermati.

In pratica sembra che i due, originari dell'Egitto, uno di 19 e l'altro di 24 anni, volessero rapinare la coppia, lui 22 anni e lei 30. Prima di tutto hanno minacciato il ragazzo per tentare di rubare quanto custodito nella borsa. Poi, però, la situazione è degenerata. Hanno trattenuto il ragazzo per palpeggiare la fidanzata sotto i suoi occhi. Alla fine, poi l'hanno massacrato di botte prendendolo a calci e pugni e lanciando anche alcune bottiglie di vetro prima di far perdere le tracce. Ma la loro fuga è durata poco: sono stati raggiunti dai Carabinieri che li hanno arrestati.

Seguici sui nostri canali