Menu
Cerca
fotonotizia

Auto sfonda le protezioni e cade dal ponte sui binari: morto il conducente

A causa della presenza del mezzo la circolazione dei treni dell'Alta velocità e del trasporto regionale ha subito forti rallentamenti tra Milano Rogoredo e Melegnano.

Auto sfonda le protezioni e cade dal ponte sui binari: morto il conducente
Cronaca Milano Sud, 13 Maggio 2021 ore 10:52

Auto sfonda le protezioni e cade dal ponte sui binari: morto il conducente

Auto sfonda le protezioni e cade dal ponte sui binari: morto il conducente

SAN DONATO MILANESE – Ha trovato la forza per chiamare lui stesso i soccorsi, dopo un volo impressionante dal ponte, alto 12 metri, con la sua auto. Purtroppo l'uomo, 48 anni, non ce l'ha fatta: troppo gravi le ferite riportate. L'uomo è deceduto nella mattinata di giovedì 13 maggio all'ospedale Humanitas di Rozzano, dove era stato portato in seguito all’incidente occorso nella sera di mercoledì 12 maggio, intorno alle 20,30 a San Donato Milanese in via Buozzi.

Grazie alla sua chiamata ai Vigili del fuoco, però, le linee ferroviarie interessate hanno fermato le corse che stavano giungendo su quei binari e il pericolo di un'ulteriore tragedia è stato scampato.

Precipitata sui binari dopo aver sfondato le protezioni

L’automezzo, una Dacia Duster, che viaggiava lungo il cavalcavia, per ragioni ancora al vaglio delle Forze dell’Ordine ha sfondato le protezioni poste sul ponte che passa sopra la ferrovia, precipitando lungo i binari. Lo riporta giornaledeinavigli.

Soccorsi sul posto

Immediato l’invio dei soccorsi. Sul luogo dell’incidente si sono precipitati sei automezzi dei Vigili del Fuoco, che hanno a lungo lavorato per rimuovere il veicolo dai binari e rimettere in sicurezza l’area. Il conducente dell’auto è stato portato in codice rosso all’Humanitas di Rozzano dove purtroppo è venuto a mancare la mattina successiva.

SFOGLIA LA GALLERY:
Le immagini da Instagram: