Zona quinto romano

Arrestato in via Caldera spacciatore 40enne con in casa 450 grammi tra marijuana e hashish

In chat avvisava i suoi clienti di stare attenti alle forze dell'Ordine. L'uomo è stato fermato in compagnia di un complice dagli agenti della Polizia di Stato.

Cronaca Milano, 18 Marzo 2021 ore 10:48

L'arresto è scattato dopo che la perquisizione domiciliare aveva rinvenuto ben 450 grammi tra marijuana e hashish. A finire in manette uno spacciatore 40enne di via Caldera in zona Quinto Romano.

IL VIDEO DELLA PERQUISIZIONE:

(Fonte: Mia News)

Fermato dopo che aveva incontrato un complice

La polizia di Stato ha arrestato nella giornata di martedì 16 marzo 2021 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 40enne italiano. Intorno alle 15, gli agenti in borghese hanno visto l’uomo all’esterno di un bar incontrare un 34enne italiano e dirigersi insieme in un condominio di via Caldera, zona Quinto Romano. Dopo 15 minuti i due sono usciti dal palazzo e sono stati fermati dai poliziotti.

In casa aveva 450 grammi di droga

La perquisizione, iniziata nel cortile dello stabile e terminata nelle abitazioni dei due uomini, ha permesso di rinvenire 435 grammi di marijuana e 15 grammi di hashish, materiale termosaldato per il confezionamento, una macchina sottovuoto, un bilancino di precisione e 215 euro in contanti.

In chat avvisava i clienti di stare attenti

Dall'analisi del telefono del 40enne, i poliziotti hanno constatato leggendo alcuni messaggi inviati ai suoi 'clienti', tra cui alcuni articoli, la preoccupazione dell'uomo dopo che lo scorso 10 marzo i poliziotti avevano già arrestato un italiano in concorso con un cinese, proprietario del bar in cui il 40enne è stato visto, perché utilizzava la sala biliardo del locale per spacciare droga.

TI POTREBBE INTERESSARE: Green pass Covid per viaggiare in Ue: cos'è il certificato verde digitale

Il 34enne, con precedenti specifici, è stato indagato in stato di libertà per detenzione e spaccio di droga, perché trovato in possesso di quattro dosi termosaldate di cocaina.