Cronaca

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, spaccia in casa: arrestato

Gli agenti della Squadra Investigativa nell'effettuare i controlli hanno notato, a conferma delle recenti indagini, un via vai di persone sospetto.

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, spaccia in casa: arrestato
Cronaca Milano, 12 Marzo 2021 ore 08:59

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, spaccia in casa: arrestato.

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, spaccia in casa: arrestato

MILANO – Si trovava ai domiciliari, con il braccialetto elettronico, e spacciava ugualmente. In arresto è finito A.L., 39enne italiano, sottoposto ai domiciliari per un cumulo di pena con scadenza dicembre 2022.

Un via vai sospetto di persone

Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Bonola, nell'effettuare i controlli alle persone sottoposte a misure detentive o di prevenzione nel territorio di propria competenza, hanno notato, a conferma delle indagini svolte di recente, che in via Cilea, nei pressi dell'abitazione del 39enne, c’era un via vai di persone. In poco più di un'ora, quattro persone si sono recate in tempi diversi presso l'abitazione.

Fermato un cliente

Dopo aver citofonato, il padrone di casa si è affacciato al balcone per verificare che fosse tutto tranquillo e ha aperto il portone. I clienti sono entrati e usciti dopo pochi minuti, con lo spacciatore che controllava sempre dalla finestra eventuali movimenti. Una volta uscito il quinto acquirente, i poliziotti lo hanno fermato per un controllo e proceduto alla perquisizione dell'appartamento: sono stati trovati e sequestrati 51,5 grammi di hashish, 19,30 di marijuana, 9,2 di cocaina e un bilancino elettronico di precisione.