Cronaca
le indagini

90enne ipovedente uccisa in casa con un ferro da stiro

L’allarme in via Ponte Seveso, zona Stazione Centrale, è scattato nel pomeriggio di ieri, venerdì 29 ottobre.

90enne ipovedente uccisa in casa con un ferro da stiro
Cronaca Milano, 30 Ottobre 2021 ore 14:50

90enne ipovedente uccisa in casa con un ferro da stiro: la tesi della rapina finita male non regge.

90enne ipovedente uccisa in casa con un ferro da stiro: la tesi della rapina finita male non regge

MILANO - L’allarme in via Ponte Seveso, zona Stazione Centrale, è scattato nel pomeriggio di ieri, venerdì 29 ottobre. La vittima, Fernanda Cocchi, una signora di 90 anni, ipovedente, quasi cieca, è stata trovata morta nel suo appartamento.

Quello che sappiamo

L'anziana 90enne, che usciva di casa solo per fare la spesa nel market sotto casa e nella farmacia lì vicino, è stata trovata dai Vigili del fuoco, intervenuti per del fumo che proveniva dalla casa, forse un maldestro tentativo di coprire le tracce dell'efferato omicidio.

La  donna presentava una profonda ferita alla nuca, che porta gli investigatori della Squadra mobile a pensare che l’anziana possa essere rimasta vittima di un tentativo di furto, una rapina finita nel sangue. Il colpo alla nuca è stato inferto da un ferro da stiro, che è stato trovato in casa e sequestrato dagli inquirenti.

I punti oscuri della vicenda

Sul caso stanno indagando i poliziotti della Squadra mobile di Milano. La porta dell’appartamento era chiusa ma con la serratura aperta e le chiavi inserite nella toppa. La vittima potrebbe aver aperto la porta all’assassino. Tra le tracce che portano gli investigatori a ipotizzare l’assalto per rapina ci sono alcuni foglietti di carta, per occultare la vista dallo spioncino, attaccati sulla porta della vittima e su quella dei vicini.

La casa però era in ordine e al momento non è chiaro se dall'abitazione sia sparito qualcosa. La Polizia ha ascoltato il nipote della vittima, un uomo su cui non pende alcun sospetto e che si recava spesso a fare visita alla zia. Una grosso aiuto alle indagini potrebbe arrivare dalle telecamere del condominio, che potrebbero aver ripreso immagini importanti per trovare il o i responsabili dell'omicidio.