Cronaca
MILANO

35enne esce dal lavoro, viene pestato e rapinato: fermati due aggressori

I poliziotti, con l'analisi delle telecamere di videosorveglianza e le descrizioni fornite dalla vittima, sono risaliti agli autori

35enne esce dal lavoro, viene pestato e rapinato: fermati due aggressori
Cronaca Milano, 24 Dicembre 2022 ore 09:39

Hanno picchiato a calci e pugni al volto e al costato per rapinarlo un 35 enne, che, dopo essere uscito dal lavoro, stava entrando in una tabaccheria di via Rismondo alla periferia di Milano: l'uomo è stato avvicinato da tre ragazzi che lo hanno circondato e aggredito facendogli perdere tre denti e causandogli delle contusioni tanto che è stato necessario il ricovero in ospedale.

Due fermi

Per questo gli agenti della Polizia di Stato hanno effettuato due fermi in flagranza di reato per rapina aggravata a carico di due marocchini di 25 e 23 anni, con precedenti di polizia.

La volante della Questura è intervenuta su segnalazione della stessa vittima. Durante la colluttazione i tre (uno non è stato preso), usando anche un coltello, hanno preso un marsupio e delle cuffie wi-fi.

I poliziotti, con l'analisi delle telecamere di videosorveglianza e le descrizioni fornite dalla vittima, sono risaliti agli autori, due dei quali sono stati presi e sottoposti a fermo di Polizia giudiziaria.

Trasporto in ospedale

Il rapinato è stata portato all'ospedale Fatebenefratelli. Da ulteriori accertamenti è emersa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del 23enne, emessa dal gip di Forlì per rapina aggravata.

Seguici sui nostri canali