FALSA DICHIARAZIONE

139 mila euro nascosti nella farina; fermato all'imbarco a Malpensa

E' scattato il sequestro amministrativo di 64.660 euro pari al 50% dell’eccedenza rispetto ai 10 mila euro consentiti

139 mila euro nascosti nella farina; fermato all'imbarco a Malpensa
Cronaca Milano, 13 Agosto 2021 ore 11:49

139 mila euro nascosti nella farina; fermato all'imbarco a Malpensa

139 mila euro nascosti nella farina; fermato all'imbarco a Malpensa

Un uomo di nazionalità nigeriana in partenza per Lagos (Nigeria) via Doha (Qatar) è stato fermato all'aeroporto di Malpensa dalla Guardia di Finanzia e dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane: nei bagagli nascondeva pacchi di farina con all'interno 139 mila euro in contanti.

Il controllo

Nel corso dei consueti controlli valutari, l'uomo aveva dichiarato di avere con sé circa 4 mila euro, senza specificare nient’altro; nel corso del successivo controllo dei bagagli da stiva, gli agenti hanno trovato invece alcune mazzette di banconote, occultate nei pacchi di farina perfettamente sigillati, per un importo complessivo di 139 mila euro, in violazione dell’obbligo di dichiarazione delle somme pari o superiori a 10 mila euro a persona. E' scattato quindi il sequestro amministrativo di 64.660 euro pari al 50% dell’eccedenza rispetto ai 10 mila euro consentiti.