Campagna vaccinale

Tamponi gratis salivari per gli studenti e per fornire GreenPass: ok dalla Regione

Un risultato importante per chi non può vaccinarsi per ragioni tecniche o mediche ma ha comunque diritto a vivere la socialità.

Tamponi gratis salivari per gli studenti e per fornire GreenPass: ok dalla Regione
Attualità Milano, 29 Luglio 2021 ore 10:12

Tamponi gratis salivari per gli studenti e per fornire GreenPass: ok dalla Regione.

Tamponi gratis salivari per gli studenti e per fornire GreenPass: ok dalla Regione

MILANO – “In occasione dell’Assestamento di Bilancio 2021-2023, abbiamo ottenuto in aula consiliare un risultato importante, perché rilevante in termini di prevenzione sanitaria contro il covid e perché socialmente equo”, dichiara Elisabetta Strada, consigliera regionale Lombardi Civici Europeisti.

In vista delle riaperture delle scuole

Il Consiglio ha infatti approvato:

“i tamponi antigenici salivari, efficaci e poco invasivi, da effettuare sugli studenti e sul personale scolastico, così da evitare focolai e quarantene ripetute nelle scuole e per garantire la frequenza scolastica in sicurezza, scongiurando il ripetersi degli effetti negativi della dad a livello didattico, sociale, comportamentale e psicologico”;

i tamponi gratuiti per fornire il Green Pass anche a chi non può vaccinarsi per ragioni tecniche o mediche, ma ha comunque diritto a vivere la socialità senza svenarsi;

i test sierologici per la verifica degli anticorpi al virus dei soggetti fragili, disabili e over 80 affinché, nel caso avessero una scarsa immunità anticorpale, possano essere tutelati maggiormente, valutando anche una eventuale terza dose di vaccino”.

Troppo alti i costi dei tamponi

Strada prosegue: “Attualmente, il costo di un tampone antigenico varia tra i 28 euro e i 60 euro e quello per il tampone molecolare varia tra i 50 euro e i 90 euro, non poco per le tasche dei cittadini, soprattutto se va effettuato ogni volta per partecipare a un concerto o andare allo stadio o a un matrimonio.

Sono stata da sempre paladina della campagna vaccinale - prosegue Strada - e, fin dallo scorso gennaio, avevo proposto in aula il Green Pass per vivere la socialità in sicurezza e insisto continuamente sull’importanza dei tamponi per la prevenzione e il tracciamento dei contagi.

L'ok dell'assessore Moratti per i tamponi a immunodepressi e fragili

Finalmente - conclude - dopo il parere favorevole espresso ieri in aula dell’Assessore al Welfare Letizia Moratti che si è impegnata a studiare le modalità più efficaci per erogare gratuitamente questi test e tamponi a studenti, immunodepressi e fragili, ci saranno tamponi e test per accedere a una vita sociale in sicurezza e per riprendere una vita scolastica regolare, scongiurando il ritorno alla dad, rivelatasi problematica e negativa per la formazione didattica e la psiche degli studenti”.