Attualità
Sicurezza stradale

Quasi 1000 incidenti sui monopattini a Milano nel 2021

La vice presidente Moratti: "“I monopattini sono sicuramente un mezzo prezioso, ma il 14% degli incidenti a Milano li ha visti coinvolti".

Attualità Milano, 22 Marzo 2022 ore 11:42

Preoccupazione da parte di Letizia Moratti, espressa a margine dell’evento ‘Monopattini e dintorni': "Occorre tenere in considerazione il tema della sicurezza, per cui ritengo appropriato un richiamo a misure che la rafforzino".

Dati preoccupanti: quasi 1000 incidenti causati da monopattini

MILANO - Si è svolto ieri a Palazzo Lombardia il convegno ‘Monopattini e dintorni. Sicurezza, rischi, norme’. Oltre a riconoscere l'importanza di questo nuovo mezzo, assolutamente ecologico, la vice presidente di regione Lombardia Letizia Moratti, ha posto anche l'accento sulle norme in termini di sicurezza: “Le proposte da parte di Regione Lombardia, a proposito dei monopattini, riguardano il casco obbligatorio anche per i maggiorenni e percorsi di formazione. Servono perché le evidenze ci mostrano dei dati preoccupanti, con il 14% degli incidenti a Milano che vedono coinvolti i monopattini. Areu lo scorso anno ha segnalato quasi mille incidenti nella sola Milano”, ha proseguito.

“I monopattini sono sicuramente un mezzo prezioso per migliorare il traffico e l’inquinamento, però occorre anche tenere in considerazione il tema della sicurezza. Per cui ritengo appropriato un richiamo a misure che la rafforzano, così come ritengo importante la diffusione di una cultura che proponga il rispetto delle regole”, ha concluso.

Le parole di De Corato

Gli ha fatto eco l'assessore alla sicurezza De Corato: “Faccio un appello al legislatore e ai sindaci: i monopattini sono un utile mezzo se viene regolamentato e disciplinato, come tutti i mezzi di mobilità. Questo mezzo se usato male, come purtroppo sta avvenendo, determina un’alta incidentalità. Lo dimostra la città di Milano, dove da giugno 2020 ad oggi, come testimoniano i dati Areu, ci sono stati 1.200 incidenti che hanno richiesto il ricovero in ospedale”.

"Questi mezzi - ha proseguito l'assessore - sono principalmente utilizzati dai giovani, per questo credo che sia necessario intervenire sull’obbligatorietà del casco, dell’assicurazione e del patentino per i minorenni. Queste sono le tre regole minime che il Parlamento avrebbe già dovuto prendere, ma purtroppo così non è stato salvo per il patentino. Io credo inoltre che sia necessaria l’obbligatorietà della targa sui monopattini come avviene in Germania per rendere più sicuri questi mezzi”.

I dati di ASST Milano sugli incidenti riguardanti i monopattini

Riguardo ai dati dell'incidentalità, il direttore del Comitato Tecnico Scientifico dell'ASST Centro Specialistico Traumatologico Ortopedico Gaetano Pini, Pietro Randelli, ha sottolineato che al Pronto Soccorso del 'Pini' da maggio a novembre 2021, ci sono stati 28.169 accessi, tra questi 1.995 (6,9%) per traumi da mezzo (biciclette, moto, scooter e monopattini). Dei 1995, il 7,5% (144) sono stati ricoverati per sottoporsi a intervento.
Ed ancora, nello stesso periodo, dei 1.995 traumi da mezzo a 2 ruote, 280 (14.3%) pazienti erano in monopattino, in bicicletta 1.105 pazienti (56,5%) e in moto o scooter 570 pazienti (29,2%).

Più nel dettaglio, dei 280 traumi da monopattino, 129 i fratturati (46%) e ricoverati per intervento 28 (10%). Sui traumatismi da monopattino elettrico, l'esperienza dell'Ospedale Niguarda di Milano nei dati forniti dal direttore di Neurochirurgia Marco Cenzato.

Dal luglio 2020 a novembre 2021 sono stati 37 gli accessi al Pronto Soccorso dell'Ospedale Niguarda per incidente da monopattino elettrico. Di questi 14 pazienti con trauma cranico, 7 pazienti con trauma toracico, 3 pazienti con trauma addominale e 13 pazienti con trauma scheletrico. Dei 37 pazienti, 2 indossavano il casco, 35 non lo indossavamo.
Dei 14 con trauma cranico, 8 traumi cranici minori hanno fatto del TC cranio, 1 paziente (minorenne) è deceduto all'arrivo in Pronto Soccorso, 5 pazienti in coma all'ingresso in ospedale.

Dei 5 in coma all'ingresso, il giorno della dimissione 2 sono tornati a casa con appuntamenti di controllo TC cranio di follow up, gli altri 3 pazienti presentavano deficit neurologici e cognitivi per cui sono stati inviati verso un percorso di riabilitazione.
Nel 2021 in Lombardia, infine, secondo i dati di Areu, ci sono stati 1347 incidenti, 931 (69%) in provincia di Milano. A Milano città, sempre nel 2021 ci sono stati 685 incidenti. A seguire, tra i comuni del milanese con più sinistri, 21 a Sesto San Giovanni, 19 a Cinisello Balsamo e 13 a Cologno Monzese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter