Attualità
L'iniziativa

Presentato “AutLab: Laboratorio per menti speciali”

Il corso di formazione per docenti che ha l’obiettivo di facilitare l’inclusione sociale dei bambini autistici nato da un’idea di Roberta Salvaderi e organizzato da La Fabbrica e Fondazione Renato Piatti.

Presentato “AutLab: Laboratorio per menti speciali”
Attualità 10 Ottobre 2022 ore 18:00

Si è tenuto giovedì 6 ottobre il webinar di presentazione di “AutLab: Laboratorio per menti speciali”, un corso di formazione online per docenti che ha l’obiettivo di facilitare l’inclusione sociale dei bambini autistici.

Presentato “AutLab: Laboratorio per menti speciali”

All’evento, moderato da Vania Zadro, responsabile didattica de La Fabbrica, hanno partecipato più di 550 docenti, oltre ai relatori Giorgio Seragni, neuropsichiatria infantile e psicoterapeuta  dell’età evolutiva di Fondazione Renato Piatti Onlus e direttore scientifico del corso; Marianna Turchi, Docente di sostegno con specializzazione conseguita presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; e Roberta Salvaderi, mamma Inclusion & Diversity Blogger e madrina di AutLab.

“AutLab: Laboratorio per menti speciali”, è un corso di formazione gratuito rivolto a tutti i docenti che attesta 30 ore di formazione certificate dal Ministero dell’Istruzione, valide per l’assolvimento dell’obbligo formativo. Il corso mira a formare i docenti di sostegno non specializzati e l’intero team di classe affinché possano sviluppare percorsi educativi, scolastici ed extrascolastici, per fare in modo che anche i bambini con autismo possano partecipare con successo all’interazione sociale scolastica e apprendere attraverso uno scambio per loro chiaro, motivante e dotato di significato. Una maggiore inclusione dei bambini con bisogni speciali costituisce anche un beneficio per tutta la classe, che viene educata al rispetto dell’alterità. Inoltre, gli insegnanti adeguatamente formati potranno creare un’alleanza virtuosa con le famiglie.

Le parole dei relatori

“1200 iscritti e 560 presenti. Sapevo che un progetto così mancava e ora c’è. Mi veniva da piangere”, ha commentato la stessa Salvaderi che oltre ad essere la madrina di AutLab è anche mamma di Giulia, bambina affetta da autismo in carica al Centro Mafalda Luce di Milano e grazie alla quale ha deciso di impegnarsi al fianco delle famiglie che affrontano la stessa situazione.

“Ringrazio Roberta i colleghi e tutti i partner per il coinvolgimento e l’organizzazione ottima del progetto e dell’evento. Ce ne fossero di questo tipo! Ma soprattutto – ci tengo molto a ribadirlo – dobbiamo ringraziare i nostri bambini e le nostre famiglie perché quello che conosciamo lo sappiamo solo grazie a loro”, ha aggiunto Giorgio Seragni.

“La straordinaria qualità del progetto è stata frutto di un intenso lavoro di rete con partner di eccellenza come La Fabbrica. Avere poi la “nostra” Roberta come madrina del progetto ci onora particolarmente perché rispecchia in toto quell’essere per le famiglie che - come Fondazione Piatti ed ente a marchio Anffas - ambiamo a rappresentare ogni giorno con le nostre équipe, le loro competenze e i nostri servizi. Un’esperienza positiva che vogliamo ripetere presto mettendo in campo e a fattor comune le nostre competenze con le scuole e i professionisti del territorio”, ha
concluso infine Franco Radaelli, Direttore Generale Fondazione Piatti.

Per maggiori dettagli sul corso di formazione visitare il sito dedicato.

Le due realtà promotrici

Fondazione Renato Piatti ente a marchio Anffas dal 1999 risponde ai bisogni di oltre 600 persone di tutte le età con autismo e disabilità intellettiva e/o relazionale e delle loro famiglie. Grazie a più di 500 medici, educatori, operatori specializzati e volontari gestisce 16 Unità di offerta nelle province di Varese e Milano che sono come case per le persone di cui si prende cura. I servizi offerti sono residenziali, centri diurni, o servizi ambulatoriali.

Il sito di Fondazione Piatti.

La Fabbrica è un Gruppo Indipendente multinazionale, attivo da oltre 35 anni, leader nell’ideazione e nello sviluppo di percorsi di comunicazione educativa e formativa e di progetti Edutainment (intrattenimento educativo) rivolti ai giovani. La mission de La Fabbrica è quella di promuovere partnership tra scuola e impresa affinché insieme possano offrire al maggior numero ragazze e ragazzi possibile, senza discriminazione, una preparazione di alta qualità al mondo di domani e opportunità più eque. La Fabbrica è specializzata anche nella creazione di iniziative di responsabilità sociale ed è ente Formatore accreditato dal Ministero dell’Istruzione per l’erogazione dei corsi di formazione per i docenti della scuola italiana.

Il sito di La Fabbrica.

Seguici sui nostri canali