Attualità
Campionato Serie A

L'Inter e Lautaro ritrovano il gol: battuta a San Siro la Salernitana LE PAGELLE

Tripletta per l'argentino. I nerazzurri si riportano in vetta alla classifica in attesa di Napoli-Milan.

L'Inter e Lautaro ritrovano il gol: battuta a San Siro la Salernitana LE PAGELLE
Attualità Milano, 04 Marzo 2022 ore 23:01

I nerazzurri ritrovano la vittoria che, in campionato, mancava da oltre un mese. Ma soprattutto ritrovano il gol dopo ben quattro partite (comprese Champions e Coppa Italia) senza reti. All'Inter servivano i tre punti e la squadra allenata da Simone Inzaghi li ha portati a casa dopo una prova convincente: battuta la Salernitana di Nicola con un sontuoso 5 a 0 (Tre di Lautaro e due di Dzeko). Proprio come all'andata. Il pubblico di San Siro (46.287) ha sempre incitato la squadra e l'allenatore. Soprattutto la Curva.

L'Inter e Lautaro ritrovano il gol: battuta a San Siro la Salernitana

Non segnava su azione proprio dal match contro i campani disputato a dicembre. Un'astinenza pesantissima per Lautaro Martinez, che si era trasformata in un vero incubo. Incubo cacciato via con una tripletta.  La prova del numero 10 dell'Inter rispecchia quella della squadra: qualità e tanta voglia di uscire da questo periodo di crisi. Il mese di febbraio è stato terribile per i meneghini: non solo sotto il profilo dei risultati, bensì anche per quanto concerne il gioco. L'Inter non aveva perso soltanto la via del gol, ma convinzione e brillantezza. Questa sera i padroni di casa dovevano dare una risposta convincente. Risposta che è arrivata, nonostante nel corso del primo tempo in un paio di circostanze si sono rivisti i fantasmi della sfida persa a San Siro contro il Sassuolo. Certamente l'avversario, ultimo in classifica, non era  proibitivo. Tuttavia, la Salernitana da quando è arrivato Nicola sulla panchina ha cambiato volto. Inzaghi, senza Perisic infortunato, ha puntato sulla formazione migliore. Anche perché erano i protagonisti a dover dare un segnale: non solo Lautaro, ma anche Barella (autore di due assist). Ed entrambi lo hanno dato, disputando una grande gara. Un risultato importante anche per il mister, finito sul banco degli imputati per le gare di febbraio e per quell'involuzione difficile da spiegare. Una vittoria che riporta l'Inter in testa alla classifica fino a domenica sera, quando si affronteranno Napoli e Milan al Maradona. Anche se l'Inter deve sempre recuperare la sfida contro il Bologna.

Le pagelle

Lautaro (8): E' un voto che l'argentino si merita tutto. Per un attaccante non segnare è la cosa più brutta in assoluto. Il gol mancava da troppo tempo e anche sotto il profilo della prestazione Martinez era chiamato a dare una risposta. Stasera non ha solo segnato tre gol, ma ha anche lottato per la squadra su ogni pallone. Da Toro seduto a Toro scatenato.

Barella (7.5): Dove è finito il vero Barella? Questa la domanda che in tanti si erano fatti in questo ultimo periodo. Il centrocampista sardo sembrava stanco (mentalmente e fisicamente) e poco incisivo. Questa sera ha rialzato la testa e ha offerto una grande prova, incoronata da due assist al bacio per il Toro.

Dzeko (7.5): Tra gli attaccanti è quello che ha offerto prove quasi sempre convincenti. Ma questa involuzione aveva travolto anche il bosniaco. Questa sera ha disputato una gara importante, terminata con una doppietta. Uno dei due assist è quello del neoacquisto Gosens (6.5), subentrato al posto di Darmian nel secondo tempo.

Inzaghi (6.5): I tre punti erano fondamentali. Ha messo in campo la formazione migliore. Ma sicuramente si sarà fatto sentire durante la settimana. E anche in campo, visto che è uscito dal campo senza voce. Al suo posto davanti ai giornalisti è andato il suo vice Farris.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter