Attualità
effetti siccità sul verde cittadino

Le promotrici di #BagnaMI chiedono una commissione sulla manutenzione del verde di Milano

Dalla loro pagina Facebook arriva la richiesta di una Commissione sul tema della manutenzione e conservazione del verde di Milano e della Città Metropolitana e dell'uso dell'acqua della falda milanese.

Le promotrici di #BagnaMI chiedono una commissione sulla manutenzione del verde di Milano
Attualità Milano, 29 Luglio 2022 ore 13:03

La richiesta arriva dalle promotrici dell’iniziativa #BagnaMI che, in questo difficile momento a causa della siccità di questa bollente estate, innaffiano le piante più giovani e fragili di Milano con la collaborazione di tanti cittadini milanesi che hanno a cuore lo stato del verde.

La richiesta al Comune

MILANO - Una seduta di commissione dedicata al tema della manutenzione e conservazione del verde di Milano e della Città Metropolitana. Lo chiedono a Carlo Monguzzi, consigliere dei Verdi e presidente della Commissione Ambiente del Comune di Milano, Adriana Berra Irene Pizzocchero, amministratrici della pagina "ForestaMI e poi DimenticaMI?", promotrici dell’iniziativa #BagnaMI, con innaffiature spontanee dei cittadini, per le piante più giovani e fragili di Milano.

Il post delle promotrici di #BagnaMI

“A nome dei cittadini milanesi che hanno a cuore lo stato del verde e la conservazione degli alberi giovani e adulti - beni comuni fondamentali per il nostro benessere e la nostra sopravvivenza - la nostra pagina chiede che ai primi di settembre si tenga a Palazzo Marino una Commissione dedicata al tema della manutenzione e conservazione del verde di Milano e della Città Metropolitana (quindi parleremo anche della manutenzione delle piante messe a dimora col progetto ForestaMI) e dell'uso dell'acqua della falda milanese”, spiegano nel post.

“Ieri in Consiglio Comunale a Milano doveva svolgersi una discussione sul tema della siccità, con riferimento anche agli effetti sul verde cittadino delle ordinanze sull'emergenza idrica emanate da Regione Lombardia il 24/6 e dal Comune di Milano il 25/6. Ma il dibattito non si è svolto. Come cittadini riteniamo che il tema sia una priorità dell’amministrazione comunale e agiremo per riportarla in cima all'agenda”.

Seguici sui nostri canali