Attualità
verso un nuovo progetto di vita

In Regione depositato Progetto di legge "Per vita indipendente persone con disabilità"

Il presidente di Ledha Manfredi: "Lo slogan che accompagna la legge 'Voglio vivere come dico io' rappresenta proprio la nostra proposta di fondo".

In Regione depositato Progetto di legge "Per vita indipendente persone con disabilità"
Attualità Milano, 17 Maggio 2022 ore 15:08

Presentate in una conferenza stampa a Palazzo Pirelli le linee guida del Progetto di legge bipartisan "Per una vita indipendente delle persone con disabilità".

Un progetto di vita indipendente

MILANO - E' stato depositato in Consiglio regionale il Progetto di Legge bipartisan 'per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità' con cui la Lombardia intende "cambiare il paradigma", passando dall'assistenza alla persona con disabilità all'aiuto nel realizzare il suo progetto di vita in modo indipendente.

La presentazione del Progetto di legge

Le linee generali sono state presentate in una conferenza stampa a Palazzo Pirelli alla quale sono intervenuti il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e i vice presidenti dell'Aula, Carlo Borghetti (PD) e Dario Violi (M5S), il presidente di Ledha, la Lega per i diritti delle persone con disabilità, Alessandro Manfredi e l'assessore alle Pari Opportunità, Alessandra Locatelli.

Il provvedimento nel dettaglio nelle parole di Borghetti

"Finalmente abbiamo depositato il pdl non è stato semplice - ha detto Fermi - l'iter inizierà a breve e penso che subito dopo l'estate possa arrivare all'approvazione in Aula. È stato un lavoro duro, ma le leggi che richiedono lavoro duro sono quelle che cambiano qualcosa". Borghetti entrando più nel dettaglio del provvedimento ha spiegato che "la proposta ha il merito fondamentale di cambiare un po' il paradigma" ovvero non punta "solo a dare servizi, ma a rendere la persona protagonista della propria vita". "Questa - ha detto - è la forza culturale di questa proposta". E anche Violi ha parlato di una "valutazione 'multi dimensionale'" affrontata nel pdl.

Manfredi: Un primo passo importante

Il presidente di Ledha, Manfredi ha commentato: "Questo è un primo passo importante che porta a compimento un momento di riflessione che abbiamo fatto coinvolgimento tutta la nostra struttura associativa. Lo slogan che accompagna anche la legge 'Voglio vivere come dico io' rappresenta proprio la nostra proposta di fondo" perché "tutti devono avere la possibilità di perseguire il loro progetto di vita".

L'assessore Locatelli: vorrei che fossimo la prima Regione ad avere un pdl per una vita indipendente

L'assessore Locatelli ha assicurato: "L'obiettivo di Ledha è anche il nostro obiettivo. Vorrei che arrivassimo come prima Regione a dotarci di un pdl per una vita indipendente" delle persone disabili. Quindi "mi auguro un'approvazione rapida". Il pdl ha una prima dotazione finanziaria di 750 mila euro, ma, ha anticipato l'assessore "l'intenzione è di andare avanti e decidere in che modo implementare le risorse".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter