Attualità
Amore virale

Il video della proposta di matrimonio più romantica di Milano: il sassofonista nel naviglio e quel "sì" che fa commuovere mezza Darsena

Un po' di dolcezza non guasta mai...

Attualità Milano, 26 Luglio 2022 ore 09:16

Tra le bombe sull'Ucraina, la pandemia, una crisi economica senza precedenti, l'aumento dei costi delle materie prime, l'inflazione, la crisi di Governo... stop! Come diceva "Quelo" (Corrado Guzzanti), "C'è grossa crisi". E quindi, senza ridicolizzare assolutamente i problemi che giustamente guadagnano le prime pagine dei giornali, giriamo per un momento la testa verso qualcosa di lieto. La storia che vi raccontiamo ora, infatti, è pura dolcezza. Ci sono due persone che si amano, un ponte sul naviglio, la musica di un sassofono e una promessa...

Il video della proposta di matrimonio più romantica di Milano

Partiamo dall'inizio. L'ingrediente principale della storia, ovviamente è Milano, scenario perfetto, culla di creatività e anche di un po' di sana follia. E arriviamo al secondo elemento della storia: quella pazzia che alimenta le grandi imprese. Poche ore fa, sul suo canale social, Simone Lunghi (PaddlingBike e Angeli dei Navigli) ha postato qualche riga per spiegare i dettagli di una vicenda che va ripresa, raccontata. Lunghi, passando da piazza Duomo, si è accorto di un musicista di strada. Un giovane sassofonista che l'ha lasciato letteralmente senza parole. E allora è scattata l'idea matta: chiedergli di salire a bordo di una speciale canoa per suonare in mezzo al Naviglio Grande. Follia subito condivisa dal giovane musicista che ha detto "sì". Timur, il sassofonista, si è presentato puntuale all'appuntamento e alle 19.30, "scortato" dai content creator di MilanoBellaDaDio, si è messo a suonare allietando la torrida serata milanese...

Il sassofonista nel naviglio e quel "sì" che fa commuovere mezza Darsena

Ma qualcosa è successo, tra le note calde del sax e l'atmosfera magica della Darsena. Un giovane ha chiamato Lunghi e gli ha chiesto di risalire per un tratto il Naviglio fino a giungere all'altezza del ponte di Alda Merini. Gabor, ungherese, non sa parlare l'italiano, ma si sa fare capire: in mano ha un anello, ad attenderlo sul ponte c'è la sua amata. La canoa risale il Naviglio, Timur intona una delle canzioni più romantiche della storia dell'umanità, una di quelle che farebbero piangere anche una pietra, il popolo dei Navigli intuisce qualcosa ma non ha ancora capito bene... la gente si affolla, tutti circondano la coppia, i due iniziano a ballare e poi... Lui si inginocchia e le fa la proposta. Milano scoppia in un boato di gioia e la ragazza (fortunatamente per il fidanzato) risponde "sì". Amor cortese, amore folle, quell'amore che sa sempre come "colorare" anche le giornate più difficili.

Seguici sui nostri canali