Menu
Cerca
Target giovane e internazionale

Il Comune di Milano è su TikTok: così si punta a rilanciare il turismo

Si punta così ad attirare gli studenti internazionali che non sono su Facebook o Instagram, bensì su social innovativi.

Il Comune di Milano è su TikTok: così si punta a rilanciare il turismo
Attualità Milano, 04 Maggio 2021 ore 11:32

Poteva la metropoli più glamour e patinata del Paese, baluardo della moda nostrana nel mondo, non essere al passo con il social più utilizzato e amato dai giovani? Ovviamente no, ed è così che il Comune di Milano ha deciso di sbarcare su TikTok. Lo scopo è quello di rilanciare il turismo in città.

Il Comune di Milano sbarca su TikTok

Attraverso il social più amato dai giovanissimi Palazzo Marino con Milano & Partners, l’agenzia di promozione ufficiale della città, punta a rilanciare il turismo nei quartieri della città. Con la campagna “Milano quartieri spring-summer 2021” si parte con i quartieri di Baggio, Isola e Chiaravalle.

La proposta riguarderà Tour tematici, ma anche playlist musicali per i singoli quartieri, mini-siti dedicati, manifesti e, come da copione, una campagna social che interesserà Instagram, Facebook e TikTok. Partenza 3 maggio 2021, conclusione 30 settembre 2021.

“Attirare studenti internazionali”

Il direttore generale dell’agenzia Milano & Partners, Luca Martinazzoli, ha spiegato che questa strategia punta ad attirare gli studenti internazionali che non sono su Facebook o Instagram, bensì su social innovativi come TikTok.

La comunicazione social

Si tratta di valutazioni che tengono in considerazione una gran quantità di dati e variabili sociologiche e demografiche, sulla base dei quali si decide quale canale social possa essere più adeguato allo scopo e al target di riferimento. Il canale scelto per le comunicazioni istituzionali da Palazzo Marino è Facebook, la cui pagina ha raggiunto oltre 6 milioni di persone nel solo mese di febbraio. A questo canale si aggiungono gli schermi presenti in città, la newsletter giornaliera con 300mila abbonati è il sito del Comune. Anche i profili social del primo cittadino, Beppe Sala, sono curati da un’agenzia di comunicazione che si allinea al modello di comunicazione istituzionale. Al contrario il profilo su Instagram è gestito direttamente da Sala e ha un taglio molto più diretto e personale.

Una vera e propria rete strategica e digitale, alla quale si aggiunge l’ultimo arrivato: TikTok.