E' scoppiata la critica

Green pass nelle mense: "Agenti di Polizia costretti a mangiare fuori in piedi come cavalli"

La denuncia arriva dal sindacato Autonomo di Polizia S.A.P. tramite il suo Segretario Provinciale di Milano Massimiliano Pirola.

Attualità Milano, 17 Agosto 2021 ore 15:55

, l'idea dell'obbligatorietà del Green pass anche nelle mense aziendali ai sindacati non piace. E tra quelli che stanno "alzando" più la testa c'è quello Autonomo di Polizia S.A.P. che tramite il suo Segretario Provinciale di Milano Massimiliano Pirola spiega che "i poliziotti non sono animali" e meritano di mangiare seduti a un tavolo anche se non in possesso del certificato verde prima di uscire per andare in servizio.

Quello che suscita ancor più scalpore per Pirola è il fatto che gli Agenti non vaccinati non possano mangiare in mensa assieme a quelli già immunizzati ma, pochi minuti dopo, possano salire con loro in auto per passare il turno insieme a stretto contatto e a pochi centimetri di distanza tra loro sull'auto della Polizia.

(Video pubblicato sulla pagina Facebook di Sap Milano)

Il video che sta diventando virale

Un video diffuso sui social, che in poche ore sta diventando virale, mostra il segretario provinciale Pirola che mostra le condizioni in cui sono "obbligati" a mangiare i Poliziotti sprovvisti di Green pass, indignandosi per l'assenza di un'adeguata location dove i colleghi durante il servizio possono mangiare.

"Adesso vi farò vedere le condizioni in cui i poliziotti devono stare a mangiare prima di uscire in servizio, anche per 7/8 ore sotto il sole. Vi faccio vedere, qui siamo fortunati perché non c'è solo il sacchetto ma vengono servizi anche pasti caldi, da portare fuori. Come si può vedere non ci sono tavoli dove sedersi, a prescindere se uno è d'accordo o no col vaccino questa non è una cosa giusta che i colleghi devono mangiare in piedi come i cavalli o sedersi sul bordo del marciapiede. Qui abbiamo la fortuna di avere un carroattrezzi e di poterci mettere qui a mangiare.

Non so se questa situazione è normale ma sta di fatto che i colleghi sia che mangino dentro con green pass che mangino fuori, poi salgono insieme sullo stesso mezzo e lavorano insieme per tutto il giorno."

LEGGI ANCHE: Il Governo cambia idea: Green pass obbligatorio nelle mense aziendali

Una decisione che discrimina chi non è vaccinato

"Visto che queste disposizioni ovviamente escono la vigilia di ferragosto.... i colleghi non sono cavalli o animali, hanno diritto al pasto o al ticket, non possono stare in una caserma in piedi a mangiare. Questa è una disposizione che lascia al quanto perplessi e che discrimina un collega rispetto a un altro. "

Scritta una lettera al ministro Lamorgese

Sono tanti gli Agenti non vaccinati (ad oggi circa il 12%) e diverse i movimenti a favore di una loro tutela.

La Federazione Sindacale della Polizia di Stato nei giorni scorsi ha scritto e inviato una lettera al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, al Capo della Polizia Lamberto Giannini e al segretario nazionale Valter Mazzetti, al fine di rivedere questo provvedimento.

La pioggia di critiche, nel frattempo, non si placa.

FSP Polizia Milano su Facebook scrive:

Circolare divieto accesso mense di servizio a personale sprovvisto “green pass”.
Se chi ci rappresenta in seno a questo governo non ha la forza di fare comprendere la diversità del servizio che si svolge per la collettività e le dirette esigenze a questo connesse, allora bisogna alzare la voce!!! Chiediamo l’immediata sospensione dell’efficacia della “circolare” … Siamo Poliziotti e non animali (con tanto di rispetto per gli animali)…. !!!