Attualità
il sostituto

Dimissioni Moratti, Fontana: "Le deleghe al Welfare a Bertolaso"

La decisione del presidente della Regione Attilio Fontana non si è fatta attendere.

Dimissioni Moratti, Fontana: "Le deleghe al Welfare a Bertolaso"
Attualità Milano, 02 Novembre 2022 ore 17:22

Sarà Guido Bertolaso a succedere a Letizia Moratti nel ruolo di assessore al Welfare della Regione Lombardia. Ad annunciarlo nel pomeriggio è stato il presidente della Regione Attilio Fontana.

Fontana annuncia: "Le deleghe Welfare a Bertolaso

MILANO - Dopo aver informato i leader del centrodestra - ho deciso di affidare la delega del Welfare al dott. Guido Bertolaso, protagonista della campagna vaccinale in Lombardia e profondo conoscitore della macchina operativa della sanità lombarda": lo comunica in una nota il presidente della Regione, Attilio Fontana, a seguito delle dimissioni annunciate da Letizia Moratti.

"Ciò che conta oggi è che l’eccellente lavoro sulla campagna vaccinale e sul recupero delle prestazioni frenate dal Covid, non può fermarsi. Su questo sono impegnati i direttori generali di tutte le Ats e Asst della Regione ed è necessario non perdere nemmeno un attimo" - afferma inoltre Fontana -"Procediamo immediatamente alla nomina di un assessore al welfare che si occupi, senza distrazioni politiche, esclusivamente dei bisogni dei cittadini a partire dagli interventi sulle liste di attesa".

Le reazioni politiche nel centrodestra

Ronzulli (FI): Ottima notizia

Felice per la decisione è la presidente del gruppo Forza Italia al Senato e coordinatore del partito in Lombardia Licia Ronzulli che commenta: “L’ingresso di Guido Bertolaso nella giunta lombarda, sostenuto dal Presidente Berlusconi, è un’ottima notizia. Il successo registrato nella lotta al Covid in Lombardia è stato, infatti, reso possibile anche grazie al suo contributo fondamentale in qualità di coordinatore della campagna vaccinale durante la fase di ‘stato di emergenza’. Rivolgo a Bertolaso migliori auguri di buon lavoro nella certezza che svolgerà al meglio questo delicato compito e mi complimento con il Governatore Fontana per la rapidità con cui è intervenuto per non lasciare scoperta una casella fondamentale dell’amministrazione regionale”.

Beccalossi (Gruppo Misto): Dimissioni Moratti inevitabili 

“Le dimissioni di Letizia Moratti e la nomina come assessore al Welfare di Guido Bertolaso sono due ottime notizie. Nel primo caso, finalmente viene fatta chiarezza su un quadro politico che, come denuncio da settimane, si era fatto imbarazzante. Inoltre, non sfugge a nessuno che proprio Bertolaso sia stato il vero protagonista della campagna vaccinale in Lombardia: un successo che porta la sua firma senza discussioni”. Lo dichiara Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto nel Consiglio regionale della Lombardia. “Credo che le motivazioni con le quali Letizia Moratti giustifica la sua rottura -prosegue Viviana Beccalossi- siano al limite del pretestuoso, se è vero come è vero che ormai da mesi non avesse fatto mistero del suo desiderio, sia chiaro legittimo, di candidarsi alla presidenza della Regione. E’ evidente che non lo poteva fare continuando a picconare il presidente Fontana con cui sedeva in Giunta”. “Bene quindi -conclude Viviana Beccalossi- che il presidente abbia scelto con tempestività una figura come quella di Bertolaso per gestire una delle partite più delicate, quella della salute, per i cittadini lombardi”.

Gallera: Ho collaborato con lui durante la pandemia

"Sarà un ottimo assessore" afferma il presidente della prima Commissione "Programmazione e Bilancio" della Regione Lombardia Giulio Gallera (Forza Italia), già assessore regionale al Welfare, commentando la notizia della nomina di Bertolaso:  "La nomina di Guido Bertolaso quale nuovo assessore al Welfare rappresenta una scelta di grande qualità, che saluto con soddisfazione. Sono certo che saprà fornire un contributo importante a beneficio dei Lombardi. Il curriculum di Bertolaso parla da solo - aggiunge Gallera - ed io ho avuto modo di collaborare con lui durante la prima ondata della pandemia da Covid-19. Insieme abbiamo pensato e costruito l'ospedale in fiera, che si è rivelato essere uno strumento fondamentale di cura per i pazienti gravi, ospitando più di 500 persone in terapia intensiva. Di Bertolaso apprezzo molto la concretezza e lo spirito di servizio. ".

Letizia Moratti:  Spero convinca Fontana a stop medici no vax

"Formulo a Guido Bertolaso, nuovo assessore al Welfare di Regione Lombardia, i migliori auguri di buon lavoro. Guido ha collaborato con me, insieme con tutta la struttura Welfare, in un momento davvero difficile in piena condivisione di strategie e obiettivi. Auspico sinceramente che, con la determinazione che tutti gli riconosciamo, saprà da subito convincere il Presidente Fontana, diversamente da quanto non sia riuscita a fare io, a non reintegrare nelle strutture sanitarie i medici no vax. Posizione peraltro già presa in queste ore da altri governatori regionali": così in una nota Letizia Moratti dopo le sue dimissioni e la nomina di Bertolaso ad assessore al Welfare.

Seguici sui nostri canali