Attualità
contro gli hater

Criticata alla Milano fashion week, Valentina Ferragni: La moda dà lavoro a milioni di persone"

La più piccola delle Ferragni non le ha mandate a dire e in una lunga storia di Instagram ha spiegato la sua scelta.

Criticata alla Milano fashion week, Valentina Ferragni: La moda dà lavoro a milioni di persone"
Attualità Milano, 02 Marzo 2022 ore 15:44

La settimana della moda di Milano che si è appena conclusa, importante boccata d'ossigeno per un settore quasi strozzato dal Covid, è stata fortemente criticata da molti per essere continuata - quasi indisturbata, secondo le accuse - nonostante lo scoppio della guerra in Ucraina. Nell'occhio del ciclone ci è finita anche Valentina Ferragni che però non le ha mandate a dire e tramite i social ha risposto a chi l'ha criticata.

La risposta di Valentina Ferragni : "La moda dà lavoro a milioni di persone"

Sono state diverse le accuse mosse non solo a Valentina Ferragni ma a tanti operatori del settore della moda che in questi giorni hanno condiviso sui social sfilate, passerelle e backstage. La critica è quella di troppa leggerezza nell'affrontare un momento drammatico come quello attualmente vissuto in occidente, con una crisi appena scoppiata in atto e già migliaia di vittime a terra. La più piccola delle Ferragni ha voluto però spiegare il perchè della propria scelta non solo a partecipare ma a sponsorizzare e pubblicizzare gli eventi della Milano Fashion Week appena conclusa:

"Ho riflettuto molto su ciò che volessi scrivere perché vorrei scrivere una cosa ponderata, accurata e che venga dal cuore. Nei giorni di lavoro precedenti sono state mosse tante critiche a me e a tante persone che lavorano nel mio stesso ambito, per non aver abbandonato il nostro lavoro dato il momento di orrore e devastazione che sta attraversando il popolo dell'Ucraina.

Purtroppo si pensa ancora che la professione che svolgiamo non sia un reale lavoro e che la moda in generale sia un ambiente frivolo, non un'industria che dà lavoro milioni di persone e che si sta riprendendo ora dopo due anni di completo stop e di forte crisi a causa del Covid. Non mi sembra giusto fermare il lavoro di così tante persone, tutti ci informiamo, tutti facciamo del nostro meglio per sostenere la fine di questa guerra, siamo tutti vicini all'Ucraina in questo momento e tramite donazioni stiamo cercando di fare il nostro meglio per aiutarli. Non è attraverso la critica e l'odio on-line che questi problemi vengono enfatizzati e risolti ma attraverso l'informazione e la comprensione.

Personalmente questa terribile situazione mi ha fatto realizzare ancora di più quanto io sia fortunato a vivere in un paese in cui siamo in pace ad avere le persone che amo vicini nel sicuro potrei svolgere la mia professione. In questo momento di grande preoccupazione penso che spargere inutilmente odio sui social sia inutile e dannoso  per tutti, rispettiamo a vicenda, rispettiamo il lavoro di tutti, rispettiamo la sofferenza delle vittime di questo conflitto augurandoci che passa terminare al più presto.

Godiamoci gli abbracci, i sorrisi e la compagnia delle persone che amiamo perché come abbiamo visto in questi giorni tutto può cambiare da un momento all'altro."

Il sostegno alla Croce Rossa Italiana

Valentina Ferragni ha poi concluso il suo messaggio invitando i suoi 4,2 milioni di followers a sostenere la Croce Rossa Italia. Le sorelle Ferragni, come altri personaggi di spicco, hanno invitato tutti ad informarsi e, per chi ne avesse la possibilità, a sostenere l'iniziativa dell'associazione italiana in campo per aiutare in Ucraina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentina Ferragni (@valentinaferragni)

Seguici sui nostri canali