Attualità
IN PUNTA DI SELLINO

Bike Economy in Lombardia: super successo

La “filiera bike” genera 105 milioni di euro di ricavi nell’area Milano Monza Brianza Lodi , con un’impennata del 46% negli ultimi cinque anni, trainata dalle performance di alcuni dei maggiori produttori e dal boom di vari servizi

Bike Economy in Lombardia: super successo
Attualità Milano, 06 Dicembre 2022 ore 15:08

Boom per le bici elettriche in Lombardia

A Milano, Monza Brianza e Lodi sono ben 230 le imprese attive nella filiera della bicicletta, considerando esclusivamente i settori di fabbricazione e montaggio, noleggio e riparazione.

Un dato che rappresenta oltre il 40% del numero lombardo e il 7% di quello nazionale. La crescita del settore è notevole: nell’area metropolitana le imprese fanno registrare in un anno +7,4%, con un trend positivo che nel periodo 2016/2021 vede un aumento complessivo del 14,4%. Oggi la bike economy dei tre territori può contare su 600 addetti, con performance potenzialmente in crescita.

Bike economy: un affare da 105 milioni di euro di ricavi

Inoltre, dai dati di bilancio disponibili relativi al 2020, emerge che nell’area Milano Monza Brianza Lodi la “filiera bike” genera 105 milioni di euro di ricavi, con un’impennata del 46% negli ultimi cinque anni, trainata dalle performance di alcuni dei maggiori produttori e dal boom dei servizi di bike sharing. Si tratta di un dato considerato al netto dell’impatto generato dal comparto del commercio e da fenomeni correlati alla bike economy, a partire dalla mobilità sostenibile e dal cicloturismo.

È la sintesi di quanto emerge da un’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese, condotta in occasione di “Come corre la Bike-economy. Innovazione, imprese e territorio”, evento che si è svolto mercoledì 30 novembre presso Palazzo Giureconsulti – e promosso da Punto Impresa Digitale e Tavolo Giovani di Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi, in collaborazione con WIRED ItaliaBici elettriche: in Europa è un business da 20 miliardi

Particolarmente interessanti i dati relativi alla crescita del mercato delle E-bike nel mercato europeo, come attesta la ricerca resa nota da Confindustria Ancma. Trend crescente per i mercato delle bici a pedalata assistita con una variazione percentuale dal 2015 -2021 di 271%. Il mercato ha raggiunto un valore di circa 20 miliardi di euro nel 2021.

La produzione complessiva di bici risulta essere in crescita (più 22%) e il contributo trainante è dato dal segmento E-bike per cui si può notare un tasso di crescita del 356%. La quota di E-Bike sul totale del prodotto ha raggiunto quasi il 30%. Nel 2021 sono state prodotti 16 mln di pezzi di cui 4,5 Mln sono E-bike.

L’Italia è il primo Paese europeo per la produzione di biciclette.  Nel 2021 il totale della produzione italiana ha raggiunto 3,25 milioni di pezzi, ovvero il 20% della produzione europea. L’Italia – inoltre – è il secondo Paese, dopo la Germania, per numero di personale impiegato con circa 15.000 lavoratori nel 2021.

  • Se vuoi condividere informazioni e esperienze nel mondo della bicicletta, scrivi a inpuntadisellino@gmail.com

Angelo De Lorenzi

Seguici sui nostri canali