Attualità
Il deposito green

Aree verdi e campi sportivi sul tetto del nuovo deposito Atm

Il nuovo deposito sotterraneo con l'area green sul tetto sorgerà in viale Toscana.

Aree verdi e campi sportivi sul tetto del nuovo deposito Atm
Attualità Milano Sud, 19 Maggio 2022 ore 11:59

I 100 e-bus elettrici di Atm saranno ricoverati in un nuovo deposito sotterraneo in viale Toscana sul cui tetto ci sarà un parco urbano con aree verdi e campi sportivi aperti al pubblico.

Il deposito green

MILANO - Concept innovativo per 20 mila metri quadrati sotterranei; aree verdi, campi sportivi aperti al pubblico in superficie: sarà questa la forma del nuovo deposito per i 100 e-bus di Atm in viale Toscana.

La gara per l'affidamento del progetto

Nei giorni scorsi è stata aggiudicata la gara per l’affidamento del progetto di realizzazione della nuova struttura alla società Cremonesi Workshop srl, in ATI con E.T.S. S.p.A. e RPA S.r.l. La nuova infrastruttura hi-tech - spiega Atm - sarà anche totalmente sostenibile: un progetto di Atm che contribuisce alla transizione della mobilità e della città.

Il tetto green

Il “tetto” del deposito sarà un ampio spazio verde a disposizione dei cittadini, unirà il parco delle Memorie Industriali a sud con il parco Ravizza a nord, creando una nuova ed estesa superficie completamente green per vivere Milano. L’investimento complessivo è pari a 100 milioni di euro.

Come sarà strutturato il nuovo deposito

Il deposito di viale Toscana, spiega Atm, si articola in uno spazio di 20mila metri quadri suddivisi tra piano terra e due piani sotterranei. Al livello 0 ci saranno l’ingresso e l’uscita dei mezzi e gli uffici del personale. Al livello -1 verranno costruite l’officina per la manutenzione degli autobus e le stazioni di lavaggio. Al livello -2 ci sarà invece il parcheggio dei 100 e-bus.

La struttura - sottolinea Atm - verrà realizzata con materiali dal basso impatto ambientale, realizzati con materie prime riciclate e riciclabili, e sarà indipendente a livello energetico, grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici e di impianti geotermici. Sarà inoltre costruito un impianto di recupero delle acque piovane per il lavaggio degli e-bus, riducendo così del 30% il consumo di acqua.

L’intero “tetto” del deposito sarà un’ampia area multifunzionale: un ampio prato verde circonderà la “piazza dell’acqua”, con fontana e giochi d’acqua; un’area sport con campi da tennis, uno skate park, un climbing wall, campo da calcetto e da padel. Sarà inoltre completamente accessibile: un ascensore e una rampa collegheranno tutti gli spazi.

La riconversione all’elettrico di Atm

La realizzazione del deposito di viale Toscana - conclude Atm - si rivela fondamentale in quanto tappa imprescindibile del più ampio piano Full Electric di Atm che porterà alla riconversione all’elettrico dell’intera flotta di 1.200 autobus, ad oggi già 170 in circolazione, che saranno 245 entro il 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter