Attualità
(solo) 600 firme

Aperta una raccolta firme per installare telecamere e luci in piazza Risorgimento

Le firme raccolte fino ad ora probabilmente non bastano: le istituzioni non hanno ancora risposto alla richiesta dei residenti.

Aperta una raccolta firme per installare telecamere e luci in piazza Risorgimento
Attualità Milano, 20 Luglio 2021 ore 14:44

L'obiettivo è quello di ottenere una riqualificazione della zona, maggiormente illuminata e sorvegliata per garantire più sicurezza a residenti e passanti.

Raccolta firme per installare telecamere e luci in zona Risorgimento

Nei giorni scorsi il Comitato Residenti Concordi ha aperto una raccolta firme per chiedere l'installazione di telecamere di sicurezza e luci in zona Risorgimento: oltre 600 firme sono già state raccolte, un numero che seppur evidenzi un problema che interessa parte della popolazione, non raggiunge i numeri ben più elevati necessari a smuovere l'Amministrazione comunale.

Il solo Municipio 1, di cui zona Risarcimento fa parte, è abitato da oltre 97mila persone: le 600 firme raccolte tra commercianti e residenti, seppur importanti, probabilmente non sono ancora sufficienti.

La denuncia di MilanoBellaDaDio

A occuparsi del tema è anche la pagina social MilanoBellaDaDio che in un post denuncia:

È stata fatta una petizione promossa dal Comitato Residenti Concordia che ha raccolto oltre 600 firme tra commercianti e residenti della zona Risorgimento per migliorare il decoro e la sicurezza della piazza con telecamere e illuminazione. È stato chiesto di installare telecamere a 360 gradi e luci ad illuminare la statua della piazza.
Risultato: ancora nessuna presa in considerazione da parte degli organismi comunali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanoBellaDaDio (@milanobelladadio)