Attualità
i premiati

Ambrogino d'oro 2021: dal console a Kabul Tommaso Claudi a Franco Baresi, ecco i benemeriti di Milano

Le onorificenze saranno assegnate come da tradizione il 7 dicembre, giorno dedicato al Santo patrono.

Ambrogino d'oro 2021: dal console a Kabul Tommaso Claudi a Franco Baresi, ecco i benemeriti di Milano
Attualità Milano, 17 Novembre 2021 ore 10:18

L'Ambrogino d'oro 2021 sarà consegnato come da tradizione il 7 dicembre, giorno in cui Milano festeggia il suo Santo patrono. Ma già da queste ore sono stati resi noti i nomi dei vincitori. Che come sempre comprendono personalità di grande spessore sia a livello cittadino sia a livello nazionale.

Ambrogino d'oro 2021: i premiati

Dalla politica allo sporti, dall'economia alla medicina, l'Ambrogino d'oro 2021 toccherà un po' tutti i campi in cui i milanesi si sono distinti.  Ci sono il notaio, giurista e accademico Piergaetano Marchetti, presidente di Bookcity e della Fondazione Corriere della Sera, Enrico Pazzali, presidente della Fondazione Fiera, Arjola Trimi, campionessa paralimpica, medaglia d'oro a Tokyo 2020, l'ex capitano del Milan Franco Baresi, il console Tommaso Claudi, rimasto a presidiare l'ambasciata italiana in Afghanistan durante i giorni della conquista di Kabul da parte dei talebani e le cui immagini mentre salvava i bambini hanno fatto il giro del mondo.

Tra i premiati anche la "signora della musica",  Maria Candida Morosini, l'amministratore delegato di Banco Bpm  Giuseppe CastagnaAldo Cazzullo, scrittore giornalista del Corriere della Sera, lo chef palermitano (ma milanese d'adozione), Filippo La Mantia, l'oncologo Ermanno Leo, che dal 1998 dirige la struttura di chirurgia colo-rettale delll'Istituto tumori di Milano. E poi ancora la professoressa di biologia applicata dell'Università Statale di Milano, Valentina Massa, che ha inventato il tampone salivare del Covid per i bambini, Gianni Cervetti, fondatore dell'Orchestra Verdi di Milano. E ancora l'avvocato Daniela Mainini, esperta in lotta alla contraffazione, Alessandra Simone, ideatrice del  protocollo Zeus contro la violenza domestica (che impone ai compagni violenti di affrontare un percorso di "cura"); e Cristina Cattaneo, antropologa forense.

Le medaglie alla memoria

Cinque invece le medaglie alla memoria. Saranno premiati gli ex sindaci milanesi Carlo Tognoli e Marco Formentini, lo scrittore Andrea Pinketts, Francesca Barbieri (meglio nota con lo pseudonimo Fraintesa, che usava come blogger), e Emilia Cestelli, moglie di Nando Dalla Chiesa.

Gli attestati

Venti infine gli attestati, che vanno a Progetto Inter Campus, PizzAut, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Auser Milano,  In Corso d’Opera – Progetto editoriale,   Unione Imprenditori Italia-Cina,  Pro Tetto Onlus Associazione, Associazione ANGSA Lombardia Onlus, Banco Farmaceutico, Cortellaro Francesca,  Islander Onlus,  Associazione di Promozione Sociale Bocciofila della Martesana,  Simone Lunghi, Bauli in Piazza APS, Fondazione Memoriale della Shoah,  Rossignoli Biciclette,  Associazione Culturale Il Mondo Creativo, Ordine di Malta Delegazione della Lombardia,  Farneti Pietro, Comitato 8 ottobre 2001 (giorno della strage di Linate).