profughi in fuga

Afghanistan, Sala: "Per il momento sull'accoglienza non ci sono problemi"

"Dipenderà dalla dimensione successiva, in questa prima dimensione il problema non c’è".

Afghanistan, Sala: "Per il momento sull'accoglienza non ci sono problemi"
Attualità Milano, 27 Agosto 2021 ore 12:27

Nella giornata di ieri, giovedì 26 agosto 2021, il sindaco di Milano Beppe Sala, interrogato da alcuni cronisti durante il punto stampa in via Padova sulla questione relativa all'accoglienza di profughi afghani in città ha chiarito la situazione.

Sala sull'accoglienza dei profughi afghani in città

“Di profughi ne sono arrivati un po’ più di trenta che sono alcuni nuclei famigliari che lavoravano per la Fondazione Veronesi e che sono ricoverati in un Covid Hotel. Quindi hanno una destinazione momentanea ma che funziona. La Prefettura ci dice che ne sono in arrivo tra i 20 ed i 25 per i quali ci sono di nuovo delle destinazioni tranquille e sicure. Dipenderà dalla dimensione successiva, in questa prima dimensione, speriamo di meno di 60 persone, il problema non c’è, abbiamo associazioni e famiglie che si occupano di ospitare e abbiamo la possibilità di ospitarne anche molti di più. Però sui numeri io so quello che mi dice il Prefetto e questo è quello che sta dicendo ad oggi”.

Ha chiarito il primo cittadino sull'argomento.

Nella giornata di ieri l'aeroporto di Kabul è stato teatro di due attentati kamikaze che hanno provocato circa 90 morti, oltre a 150 feriti. Dovrebbe concludersi oggi il ponte aereo italiano con la partenza dell'ultimo C-130 da Kabul.