Attualità
momento di raccoglimento

A Trezzano l'arcivescovo Delpini prega per la pioggia: "Uso più consapevole delle risorse"

Presenti al momento di raccoglimento, il sindaco Fabio Bottero di Trezzano e quello di Noviglio, il neo eletto Javier Miera, i rappresentanti di Coldiretti, parroci e tanti cittadini.

A Trezzano l'arcivescovo Delpini prega per la pioggia: "Uso più consapevole delle risorse"
Attualità Milano, 27 Giugno 2022 ore 14:44

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Un momento di riflessione e di preghiera. Ieri pomeriggio l’arcivescovo Mario Delpini ha fatto tappa alla chiesa di Sant’Ambrogio a Trezzano sul Naviglio per una messa dell’acqua, contro la siccità di queste settimane che sta mettendo in ginocchio soprattutto il settore agricolo.

L'arcivescovo Delpini prega per la pioggia

Come riportano i colleghi di Giornale dei Navigli, presenti al momento di raccoglimento, il sindaco Fabio Bottero di Trezzano e quello di Noviglio, il neo eletto Javier Miera, i rappresentanti di Coldiretti, parroci e tanti cittadini che hanno voluto condividere il momento con l’arcivescovo.

“Non ho intenzione di cercare colpe o fare accuse per questa siccità, non me ne intendo, ma desidero un rapporto con l’ambiente e con il creato rispettoso – ha espresso Delpini –. La diseguaglianza tra chi ha troppo e chi muore di fame è insopportabile, come dice il papa. Va cercato un rimedio, sentiamo una povertà anche in terre ricche, ci rendiamo conto in modo più lucido della giustizia sociale che deve essere più praticata”.

L'ordinanza regionale per l'uso dell'acqua

Per il sindaco Bottero si è trattato di un “momento importante di comunione e solidarietà che abbiamo davvero apprezzato. È stata emanata un’ordinanza regionale per l'uso dell’acqua e faremo le nostre valutazioni, certo senza lasciarci andare a decisioni affrettate ma promuovendo comunque un uso consapevole della risorsa idrica e del rispetto ambientale”.

“Io non posso fare niente – ha sottolineato Delpini – ma possiamo pregare e trovare nella fede e nella fiducia in Dio l’incoraggiamento”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter