Attualità
street art

A Milano spunta "Il suicidio dello Zar": ma Putin con la pistola alla testa viene fatto subito sparire

L'opera dell'artista AleXsandro Palombo è stata cancellata dalle vie centrali di Milano nel giro di pochissimo tempo.

A Milano spunta "Il suicidio dello Zar": ma Putin con la pistola alla testa viene fatto subito sparire
Attualità Milano, 03 Marzo 2022 ore 14:21

La street art, come spesso accade, ancora una volta si va immagine partendo dalla voce del popolo e questa volta tocca il tema della guerra in Ucraina. AleXsandro Palombo questa mattina ha colorato le vie del centro di Milano con l'opera "Il suicidio dello Zar", cancellata in poco tempo.

Putin con la pistola alla tempia

E' l'immagine di un suicidio, vera e violenta come solo l'arte a essere, ad attirare l'attenzione dei passanti nella mattinata di oggi, 3 marzo 2022. L'artista è l'ormai noto aleXsandro Palombo e con l'opera "Il suicidio dello Zar" ritrae il presidente russo Vladimir Putin che si punta una pistola alla tempia, come a volersi suicidare.

Palombo è un artista divenuto famoso per la serie di opere "Just Because I Am a Woman", apparsa sui muri di Milano nel 2019 e ritraente i volti delle donne della politica mondiale sfigurati dalla violenza di genere.

La denuncia dell'artista

Su Instagram l'artista ha spiegato che:

"Questa opera è stata rimossa in brevissimo tempo, a quanto pare l'azione repressiva e censura di Vladimir Putin riguarda anche la città di Milano. Questo non fermerà la nostra libertà di espressione e la nostra arte come voce a sostegno del popolo ucraino. Il silenzio ci rende complici. "

Il post pubblicato su Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da aleXsandro Palombo (@alexsandropalombo)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter