Attualità
martedì 19 aprile 2022

A Milano ci si sfida a suon di aeroplanini di carta: finale nazionale al Museo della Scienza e della Tecnica

Prendi un foglio di carta A4, piegalo in modo da costruire un aeroplanino e lancialo in aria: sei pronto per gareggiare al Red Bull Paper Wings.

A Milano ci si sfida a suon di aeroplanini di carta: finale nazionale al Museo della Scienza e della Tecnica
Attualità Milano, 14 Aprile 2022 ore 15:50

Prendi un foglio di carta A4, piegalo in modo da costruire un aeroplanino e lancialo in aria: sei pronto per gareggiare al Red Bull Paper Wings.

Red Bull Paper Wings: la finale a Milano

La finale italiana della Red Bull Paper Wings si disputerà martedì 19 aprile 2022 al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, ora che si sono concluse le fasi di qualificazione serve ufficializzare chi è il migliore.

E' proprio nel museo dedicato al genio fiorentino che ha dedicato parte della sua vita per capire come volare che ora i più abili lanciatori si sfideranno a suon di aereoplanini di carta: quelli che si librano in volo per più tempo ( sfidandosi nella categoria “AirTime”) e quelli che arrivano più lontano (categoria “Distance”).

Le qualificazioni in sette tappe italiane

In Italia si sono disputate 7 tappe di qualificazione a Padova, Torino, Pozzuoli, Modena, Bologna, Roma e Salerno. Per ogni tappa italiana un pilota si è qualificato un pilota per ciascuna delle 2 categorie. Ora i migliori si sfideranno a Milano e i vincitori delle due categorie parteciperanno alla finale mondiale in programma il 13 e 14 maggio all’Hangar-7 Red Bull di Salisburgo.

Categoria Distance

Niente benzina. Niente motori. Come si legge sul sito dell'evento si tratta solo di un aereo di carta piegato da un foglio A4 e l'abilità di lanciarlo più lontano di chiunque altro. Ogni giocatore ha due tentativi di lancio in ​​uno degli eventi nazionali, e solo il miglior risultato verrà considerato . Ma solo il pilota che avrà raggiunto la distanza più lunga avanzerà alla World Final.

Categoria Airtime

Piegare, calibrare e controllare l'aerodinamica prima di lasciar volare l'aereo per il tempo più lungo.
Due tentativi di lancio in ​​uno degli eventi nazionali e solo il tuo migliore tempo verrà considerato. Ma solo il pilota che registrerà il tempo più lungo si assicura un posto nella World Final. Nel 2019, Cameron Clark si è aggiudicato la vittoria per il titolo di airtime con un volo di 13.33 secondi.

Le regole da rispettare

Tutte le gare si svolgeranno in locali al chiuso, in assenza di vento, aria condizionata o ventilatori. Gli aereoplani di carta devono essere costruiti con un foglio di carta: formato standard A4, non più di 100gr. Questo foglio potrà essere modificato solo piegandolo. Non è permesso strappare, incollare, tagliare, graffettare o zavorrare!

Il Flight Control deve assicurarsi che i piloti partecipino con un aereo di carta piegato - non sono ammesse altre forme come bastoncini di carta sottili o palline di carta!

Gli aerei di carta devono essere costruiti in loco con la carta ufficiale fornita da Red Bull. L'aereo deve essere lanciato da una sola persona che si posiziona dietro una linea di lancio dritta contrassegnata sul pavimento. Passare sopra, pestare o toccare la linea di lancio porta alla squalifica. Toccare la linea di lancio o qualsiasi altro punto dopo questa linea produce un tentativo non valido. Dopo il completamento del lancio, il lanciatore può andare oltre la linea di lancio.

Sono consentite due prove per partecipante. È possibile utilizzare aerei diversi, il miglior lancio verrà ritenuto quello definitivo.

I risultati saranno caricati sul sito (redbullpaperwings.com).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter