Menu
Cerca
due arresti

Ricercato in Spagna per furto, trovato dai poliziotti in Stazione Centrale

Gli agenti della Polfer hanno arrestato anche uno spacciatore. 

Ricercato in Spagna per furto, trovato dai poliziotti in Stazione Centrale
Altro 03 Maggio 2021 ore 14:37

Gli agenti della Polfer hanno arrestato uno spacciatore.

Arrestato cittadino 34enne

Un cittadino colombiano di 34 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Milano perché destinatario di un provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria Spagnola per il reato di rapina in appartamento. I poliziotti, durante un servizio di vigilanza nella stazione di Milano Centrale, hanno notato l’uomo che si aggirava nei pressi della Galleria delle carrozze in atteggiamento sospetto.

Il 34enne, tenuto sotto osservazione dagli agenti, poco dopo ha infranto il vetro di un’auto appena parcheggiata e, introducendosi all’interno, ha tentato di impossessarsi dei  bagagli che erano stati lasciati in macchina. Gli agenti hanno quindi arrestato l’uomo e da accertamenti in banca dati è emerso che era ricercato in Spagna per aver commesso una rapina in appartamento e condannato a circa due anni di carcere.

Arrestato anche uno spacciatore alla stazione di Porta Garibaldi

Un’altra operazione della Polfer: gli agenti hanno arrestato uno spacciatore nei pressi della stazione di Milano Porta Garibaldi. In passato era già stato arrestato perché trovato in possesso di circa un chilo di droga e la somma di oltre 40mila euro. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno arrestato il cittadino del Gambia di 33 anni, pluripregiudicato, per  spaccio di stupefacenti. I poliziotti, nel piano sotterraneo del passante ferroviario di Milano Porta Garibaldi, hanno notato l’uomo con fare sospetto che alla loro vista cercava di allontanarsi frettolosamente. Fermato e sottoposto a controllo, l’uomo ha consegnato spontaneamente circa 10 grammi di marijuana,  ma a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di ulteriori circa 50 grammi di hashish e la somma di circa 100 euro, in banconote di piccolo taglio. Il 33enne è stato arrestato e portato nelle camere di sicurezza della Questura di Milano.